martedì 8 maggio 2018

LE EMOZIONI DI UNA CENA AL 28 POSTI

Era da tempo che non mi divertivo così tanto a tavola e il merito è del ristorante 28 posti e  dei suoi piatti innovativi e ricercati. Lo troverete in una traversa del Naviglio Grande, in una posizione strategica e di passaggio, ma defilato dalla confusione della movida milanese. Una meravigliosa piccola chicca, fatta di dettagli e grandi cure, grazie alla professionalità e al garbo del personale di sala e soprattutto all' insolita cucina dello chef  Marco Ambrosini. Il giovane cuoco e la sua brigata, ti prenderanno per mano e ti condurranno in un viaggio sorprendente, di grandissimo gusto e ricco di contaminazioni e di abbinamenti insoliti.
Siete pronti ?
Il cuoco sperimenta molto e se amate l'azzardo siete nel posto giusto: napoletano di Procida, con importanti parentesi al Melograno di Ischia e al Noma di Copenhagen, riesce a creare piatti dal giusto equilibrio tra cucina tradizionale campana ed avanguardia del Nord.
Il menu è speciale e cambia ogni due mesi e per apprezzarne a pieno la filosofia, vi consiglio di affidarvi completamente alle loro mani, attraverso dei percorsi a sorpresa che si compongono di 5, 8 o 10 portate a secondo del vostro appetito (e budget).
I primi amuse-bouche fanno già capire che il percorso sarà entusiasmante: pomodoro essiccato accompagnato da una piccola ciotola di miso, corallo croccante appoggiato su un sasso (tassativamente da leccare), oliva destrutturata e macarons al gusto di acciuga.  Il tutto accompagnato da pane di segale e burro affumicato con cipolla alla brace. 
A seguire una serie di piatti difficili da dimenticare come l’ostrica cotta, accompagnata da una salsa verde in forma di sorbetto e caviale di manioca, un curioso abbinamento di cavolo cappuccio, piselli, tartufo ed erba luisa e delle eliche con pistacchio, noccioli di olive e salicornia.
Arriva poi un bocconcino d’agnello accompagnato da erbe alla brace, fave e lievito ed una strepitosa palamita con pomodoro fermentato, finocchio di mare e semi di zucca.
Per terminare dei dolci non dolci, dagli abbinamenti ben scelti e inusuali: tra quelli provati spiccano la fragola con aglio nero e menta messicana e il buonissimo distillato di cioccolato, timo, cascara, sale e olio.
Anche la carta dei vini è ricca e ben studiata, con interessanti proposte ed una bravissima sommelier che vi aiuterà a scegliere quelli più adatti a voi.
Per tutti quelli che amano provare emozioni quando si siedono a tavola, una cena al 28 Posti è un'esperienza straordinaria.

         



       
                                    


      

28 POSTI
Via Corsico, 1
Tel. (02) 8392377 
www.28posti.org
Da martedì a domenica
Pranzo dalle12:30 alle 14:30
Cena dalle 20:00 alle 23:00
SHARE:
Blogger Template Created by pipdig