giovedì 18 agosto 2016

ALTO ADIGE: MAGICA MONTAGNA


La montagna ti spoglia di ogni frivolezza: non importa come sei vestito, pettinato o cosa fai nella vita. Quando indossi gli scarponi e vai, importa solo chi sei in quel momento e dove stai andando. Ti rendi conto che non hai bisogno di niente altro che dei tuoi polmoni, delle tue gambe e dei tuoi occhi per ammirare tutta la bellezza che ti circonda.
La montagna è un’occasione per sfidare te stesso, per riconoscere i tuoi limiti e provare a superarli. Quando il sentiero inizia a salire e la fatica comincia a pesare sulle tue gambe sai che non puoi fermarti: puoi solo andare avanti o tornare indietro.  Sai che se torni indietro perdi una piccola battaglia con te stesso, rimani sempre lì con tutti i tuoi limiti. Se invece pensi alla vetta, all’emozione che ti darà conquistarla, ti rendi conto che se vuoi, se ci credi fino in fondo, ce la puoi fare perchè in fondo ne sei capace. E lo vuoi. Questa consapevolezza ti fa andare avanti, anche quando pensavi di non farcela. E quando arrivi in cima la sensazione che provi è di aver conquistato un altro pezzetto di te stesso, perchè la tua volontà ha preso il sopravvento sulle difficoltà fisiche, guidando le tue scelte. 
La montagna ti insegna ad apprezzare il silenzio e a ritrovare la tua dimensione. Amo questo silenzio, così difficile da trovare nella vita di tutti i giorni, sempre piena di rumori di fondo. Qui tutto scorre lento e hai modo di riflettere su tante cose, con la serenità e la limpidezza che ti regala la tranquillità del paesaggio che ti circonda.

Alto Adige 2016
















 








SHARE:
Blogger Template Created by pipdig