giovedì 15 gennaio 2015

TAGLIO caffè, cucina, bar ed emporio


Nel mio ormai lunghissimo elenco dei posticini dove andare a mangiare in città, era segnato da più di un anno il ristorante Taglio. E così, complice una fredda mattinata a spasso con mia mamma tra librerie di design (121+) e negozi strabelli e chic (Nonostante Marras), ci siamo concesse un pranzo di tutto rispetto e che ha superato di gran lunga le nostre aspettative.
Un ambiente accogliente, con un bel bancone ricco di  formaggi, salumi e carne da acquistare da asporto e due sale con un discreto numero di tavolini circondati da scaffali pieni di pacchi di pasta, barattoli di salsa di pomodoro, caffè ed altre prelibatezze.
Ad accoglierci un ottimo antipasto offerto dalla casa: un' insalata Méchouia servita con un crostino di pane ed un uovo di quaglia pochè. Fra i piatti in menu abbiamo ordinato dei morbidissimi e gustosi gnocchi di patate con verze, salvia e formaggio filante ed un delizioso risotto di zucca mantovana e liquirizia. Piene e felici non ci siamo fatte mancare il dessert: zabaione soffiato con marron glacé e nocciole tostate e riso al latte caramellato con zucca candita. Strepitosi !
Bella sorpresa leggere che nel menu pane, acqua e servizio sono compresi nel prezzo, cosa rara a Milano: il costo non è basso ma assolutamente adeguato alla qualità del cibo servito, all'ambiente ed alla loro cordialità.

TAGLIO
Via Vigevano, 10


  











SHARE:
Blogger Template Created by pipdig