domenica 11 gennaio 2015

IL TRAMONTO AD UN PASSO DAL CIELO

Se il Duomo è bellissimo le sue terrazze lo sono ancora di più.
Ogni volta che ci salgo mi regala emozioni straordinarie che sia in giornate limpide in cui le montagne sembrano a due passi o in giornate un po' nebbiose che rendono tutto più misterioso e velato o ancora sotto un cielo nero e carico di pioggia. 
Ma è al tramonto che lo preferisco: guardare il sole che cala tra le guglie gotiche è una delle esperienze più suggestive e romantiche che si possano fare a Milano. La vista mozzafiato sulla città, lo sguardo che si perde tra palazzi, torri, cupole e campanili, le montagne sullo sfondo e i tetti delle case che si colorano di rosso, toglie il fiato.
Dopo i 201 gradini, si passeggia tra statue che "guardano" la città, pinnacoli, archi e guglie, un salire e scendere tra lastroni di marmo fino ad arrivare ai piedi della Madonnina per godersi finalmente il panorama a perdita d'occhio e  la pace che sovrasta la frenetica Milano.
Il castello là in fondo, la torre Velasca, il campanile di Sant’Eustorgio, il Pirellone, fino al nuovo skyline milanese che sembra brillare. Ci si sente come sospesi tra terra e cielo e non si vorrebbe più andare via.


  



 

















 
SHARE:
Blogger Template Created by pipdig