domenica 29 giugno 2014

PRIDE MILANO 2014...LOVE IS LOVE.


Ieri Milano era colorata e in festa. Da Piazza Duca d'Aosta a Porta Venezia un corteo di sorrisi e amore, di cuori e arcobaleni, di stravaganza e normalità formata da migliaia di persone di tutte le età, ceto sociale e sesso che ha sfidato la pioggia ed ha creato una parata straordinaria. E che come ha scritto Angelo Cruciani (lo adoroooo !)su facebook "Grazie a tutta la Milano che non ha avuto paura di mostrare il cuore!" In un paese dove è più tollerato e accettato il pregiudizio che la libertà d'essere, vedere tanta libertà mi ha riempito il cuore. Un pomeriggio che non rappresenta certo la realtà di tutti i giorni ma che spero lo diventi sempre più, cancellando una volta per tutte le barriere vergognose che ancora esistono.
Quello di quest'anno è stato un Pride "green" all'insegna della sostenibilità e del risparmio energetico e con un gran numero di artisti che si sono esibiti  lungo il corteo. Le giocolerie "infuocate" di Dado&friends, la misteriosa Titi la noire coi suoi ventagli di fuoco, le acrobatiche pattinatrici dell’associazione Pattinaggio Creativo, l’organetto itinerante ed i clown de La fabbrica dei clown di Milano. E poi la gente, i veri protagonisti che hanno creato uno spettacolo unico.
L' happy end sono stati i  50mila cuori alzati al cielo...contro la discriminazione e il pregiudizio, la violenza e l'arretratezza, l'odio e l'ignoranza.
E' stata una festa, una grande festa ed IO C'ERO.








 














  


 





 



SHARE:
Blogger Template Created by pipdig