mercoledì 30 aprile 2014

TRA LE GUGLIE DEL DUOMO


"Quando cammino su queste dannate nuvole
Vedo le cose che sfuggono dalla mia mente
Niente dura, niente dura e questo lo sai
Però non ti ci abitui mai
Quando cammino in questa valle di lacrime
Vedo che tutto si deve abbandonare
Niente dura, niente dura e questo lo sai
Però non ti ci abitui mai
Chissà perché ?
Quando mi sento di dire la “verità”
Sono confuso non son sicuro
Quando mi viene in mente che non esiste niente
Solo del fumo niente di vero
Niente è vero, niente è vero
E forse lo sai
Però tu continuerai
Chissà perché ?
Quando mi viene in mente che non esiste niente
Solo del fumo niente di vero
Niente dura, niente dura e questo lo sai
Però tu non ti arrenderai
Chissà perchè?
Quando mi viene in mente
Che non esiste niente..."

Vasco 2014



SHARE:

lunedì 28 aprile 2014

VANILLA BAKERY


Un posto perfetto per una pausa dolce in una bakery tutta rosa dal sapore anglosassone americano. Alzatine in vetro colme di cupcakes coloratissimi, teiere, torte, cookies e murshmallow. Tutti questi piccoli e dolci capolavori possono essere gustati accompagnati da una cioccolata calda, da un caffè, un infusione o da un thè aromatizzato... l’ideale per sopravvivere alle uggiose giornate milanesi.
.
VANILLA BAKERY
Via San Siro, 2


SHARE:

domenica 27 aprile 2014

MILANO DALLA TORRE BRANCA



Passeggiando per il Parco Sempione è impossibile non accorgersi di questa  struttura d'acciaio di quasi 110 metri che svetta verso il cielo. Salendo sull' ascensore vetrato in meno di un minuto potrete arrivare al punto più alto da dove ammirare  Milano. Dalla piattaforma esagonale con pareti di vetro avrete una vista a 360° della città: il Duomo, il Castello Sforzesco, San Siro, la torre Unicredit e proprio sotto di voi il Parco Sempione si srotolerà ai vostri piedi, insieme alla Triennale ed a un minuscolo Arco della Pace. Se la giornata è limpida si riusciranno a vedere le Alpi e perfino gli Appennini. Una vista mozzafiato da non perdere...



SHARE:

sabato 26 aprile 2014

PASSEGGIARE PER IL PARCO SEMPIONE

   
"Here comes the sun,
Here comes the sun,
And I say "It's all right"
 Little darling, it's been a long, cold lonely winter.
Little darling, it feels like years since it's been here.
 Here comes the sun,
Here comes the sun,
And I say "It's all right"
 Little darling, the smile returning to their faces.
Little darling, it seems like years since it's been here.
 Here comes the sun,
Here comes the sun,
And I say "It's all right"
 Sun, sun, sun here it comes
Little darling, I feel that ice is slowly melting.
Little darling, it seems like years since it's been clear.
 Here comes the sun,
Here comes the sun,
And I say "It's all right,
It's all right,
It's all right"
Beatles  - 1969



SHARE:

domenica 20 aprile 2014

I NAVIGLI E LA SUA GENTE


I Navigli  rappresentano la vera essenza di Milano, coi suoi vicoli, i suoi ponti di ferro, le chiatte, gli studi di artisti, gli angoli pittoreschi e i suoi caratteristici caffè e ristoranti.
Amo i Navigli e la gente che la frequenta.

"Milano dove è nata la mia poesia e dove la mia poesia è morta lungo il Naviglio che geme.."
Alda Merini



SHARE:

lunedì 14 aprile 2014

Un' avventura straordinaria per le strade di Milano


"Milano fiorisce come i ciliegi a Tokio" è il bellissimo titolo di un articolo del  Il Sole 24 Ore, che descrive Milano e i suoi "sei giorni più importanti in assoluto, che la trasformano in Toronto o Shanghai, San Paolo o Londra, capitali delle nuove tendenze che fertilizzano il futuro". 
Il Fuori salone è riuscita a rendere Milano più  illuminata, moderna, dinamica e gioiosa. Mai la città è capace di trasformarsi e presentarsi come in questa settimana intensissima e carica di vita. Mi piacerebbe fosse sempre così Milano, colorata, creativa, energica e aperta al futuro, come le suggestive installazioni firmate dai più noti progettisti internazionali ed ospitate nell’Università Statale. L' ateneo ed i suoi splendidi cortili si sono riempiti di creazioni luminose, micro-archittettura ed opere interattive che hanno incantato me e i moltissimi visitatori.
Tra semi giganti, alberi in bambù e nuvole fluttuanti per ricordarci di non smettere mai di sognare.



SHARE:

sabato 12 aprile 2014

OTTIMO MASSIMO


"Il bassotto gli riportò la volpe. Cosimo sparò e la prese. Il bassotto fu il suo cane; lo chiamò Ottimo Massimo". Questo bar gourmet, deve il suo nome al buffo cagnolino che amava vivere sugli alberi de "Il Barone Rampante" del romanzo di Italo Calvino. Nella "via del gusto", tra templi della gastronomia (Peck), deliziosi macarons (Ladurée), pescherie storiche (Pescheria Spadari) e ristoranti stellati (Cracco) è un indirizzo che mi ha colpita. Colazioni lunch e aperitivi si fanno all'ombra del grande castagno che domina il locale e che evoca il concetto di pausa e di evasione dalla metropoli quotidiana. Natura & gourmandise quindi. Il legno la fa da padrone, il verde, in diverse tonalità, è ovunque e si respira un un' anima ecofriendly, dalle coppette per gelati prodotte con materiale riciclato alle consegne a domicilio fatte con scooter elettrici.
Dal mese scorso OttimoMassimo ha lanciato un' iniziativa veramente originale, chiamata "aggiungi un libro a tavola" che, per 10 mesi propone in menu un piatto tratto o ispirato da un libro, selezionato tra i più interessanti capolavori letterari italiani o internazionali. Un modo per dare nuova vita alle pagine di grandi successi o romanzi dimenticati.
Locale bello, accogliente e innovativo. Ottimo di nome e di fatto.
OTTIMO MASSIMO
Via Spadari 3 ang. Via Victor Hugo
 


SHARE:

martedì 8 aprile 2014

TORNA LA MILANO DESIGN WEEK

 

Il Fuorisalone, conosciuto anche come Design Week, è l'evento più importante al mondo legato al tema del design contemporaneo ed alle nuove tendenze. Anche quest’anno Milano si accenderà grazie a più di 950 eventi ed esposizioni che animeranno la città da oggi al 13 aprile in corrispondenza del Salone del Mobile.
Oggi ho deciso di fare un giretto per le 5VIE, il quartiere più antico e più ricco di storia di Milano. Camminare in questa zona è fare una passeggiata attraverso i secoli, circondati da resti romani, musei, chiese e palazzi storici. Durante la Milano Design Week si è trasformato in un nuovo distretto dall’altissimo valore artistico-culturale proiettato verso il design e l’innovazione e, nello stesso tempo, promotore della ricchezza culturale del territorio, della tradizione e dell’alto valore dell’artigianato milanese.
Tra i molti showroom che espongono le novità di design e le antiche botteghe artigiane, ho scoperto una meravigliosa oasi di colore e ottimismo. Si tratta di Wait and See un piccolo concept store di abiti, accessori, gioielli e piccoli oggetti, aperto da Uberta Zambeletti, stilista, art director e stylist. Stupendo....E per finire una pausa pranzo al parco Idro Montanelli con un panino gourmet di Chic & Go e un nettare di fragole e petali di rosa....très chic !
Wait and see
via Santa Marta 14

Chic and Go
Via Montenapoleone, 25


SHARE:

domenica 6 aprile 2014

PARCO DELLE BASILICHE

Sole, gelato e fiori in questa domenica di sole a Milano.
Un po' nascosto tra le stupende basiliche di San Lorenzo e Sant' Eustorgio si trova quest'oasi di pace e di verde che tanto mi piace per la sua tranquillità e la storia che lo circonda.
Un posto molto bello, un polmone di pace per respirare e passeggiare cercando un po' di relax.

SHARE:
Blogger Template Created by pipdig