domenica 23 febbraio 2014

LIBRERIA DEL MONDO OFFESO

  

Il suo nome si ispira al romanzo di Elio Vittorini "Conversazione in Sicilia": è la Libreria del Mondo Offeso. Non la classica libreria ma uno spazio indipendente con un forte carattere identitario, specializzata in tematiche sociali, teatro e poesia e con una particolare attenzione per la narrativa italiana del '900 e quella contemporanea. Tanti, tanti libri con tutto ciò che non si trova nelle grandi catene editoriali. Testi fuori catalogo, spazi e libri per i più giovani, sale di lettura, dibattiti, incontri con scrittori ed artisti, letture di poesie, concerti, sono soltanto alcuni dei servizi offerti da questa libreria molto dinamica, che possiede anche uno spazio caffetteria. Tavolini e sgabelli in legno davanti ad una grande vetrata piena di luce e tranquillità, un pianoforte 'vintage' ed un lungo bancone. Per quanto riguarda il bar c'è una grande attenzione nella scelta dei prodotti e delle materie prime, con una preferenza per l'equo solidale, il bio ed i prodotti artigianali.
Un posto speciale dove non si trovano solo libri ma anche storie. Dove chi ci lavora lo fa per passione e sa sempre consigliare il libro giusto. La ragazza con cui ho parlato è stata premurosissima nell'aiutarmi a cercare quel che volevo e parlando con lei ho capito che la sua preparazione è enorme e il suo è genuino entusiasmo per la letteratura.
Fateci un salto per respirare aria di cultura.

“Il mondo è grande e bello, ma è anche tanto offeso”.

LIBRERIA DEL MONDO OFFESO
Via Cesare Cesariano 7










SHARE:
Blogger Template Created by pipdig